valentina consonni (@dhyanamurti)

86 posts      527 followings      480 followers      79 tags

Stories

Highlights

Se c’è una cosa per la quale non smetterò mai di stupirmi è la bellezza traslucida e trasparente delle foglie quando il sole le attraversa. Lunaria annua, un nome di meraviglia.

Una foresta che dopo il sonno si trasforma in terrazze di campi,

Guardo camminare La Pietra nel suo studio, circondato dalle opere di una vita, grandi giganti che si ergono fino al soffitto, sembrano un dolce luogo in cui stare.

Una parte di "Galassie" con @marta_vittuari e @matteo.bordignon999 curata da @kublaiklan

Quando le mani di un bimbo diventano delle piccole stelle.

Era l'anno 2000 e queste le mie prime foto.

A metà strada con quello che vorrei.

bellissima Sara.

Tutte le madri sono per te qui ad abbracciarti. Sguainano spade, alitano feroci. Sempre ti proteggeranno.

Ma ancora io ti penso. Tocco i ricordi fatti di immagini e parole, mi preparo per svuotarmi e riempirti di questo giorno.

Ho letto un libro di fiabe per bambini, rima baciata, e diceva che, l’unico modo per essere letto, era starsene stretti stretti, anche soli, abbracciarsi, perché le fiabe erano corte corte e non si poteva farle fuggire.

piccole prove di grandi amori

cucirsi la nostra casa sulla pelle. pt2

sono stati giorni lunghi, sento ancora negli occhi il vento del mare

Ci siamo rifugiati dove partono le ombre del tramonto, lì il vento era così forte che mi frustava il viso. Bastava solo un passo per la quiete dell'ultimo sole.

la sensazione di appassire, un papavero appena colto. Dettaglio della splendida Hedy

x studioitinerante. super team: @farinasara - @arc_art_interiors

gioielli della splendida Laura. design @laura_bassan_jewels assistente @irenedavi ♥️

un anno fa ci siamo costruiti una casa, l'abbiamo cucita sulle nostre pelli, con fondamenta di respiro

"nei tuoi occhi sento il calore degli ultimi giorni d’estate"

eravamo uno vicino all’altro. Lo sfiorarci delle mani ancora più lieve del vento accarezzare i nostri pensieri. Lo stupore del silenzio.

la nostra casa, per qualche giorno, a Cabo de Gata

Cinque anni al liceo artistico mi hanno insegnato che per fare una linea dritta non dovevi guardare la matita ma il punto di arrivo. Quante volte ho applicato questa teoria in tutto quello che facevo. Mi chiedo cosa penserebbe ora la Dessimone se la fermassi e le dicessi che ogni tanto sono perfette pure quelle belle linee tutte ondulate.

il Marocco è stato per me qualsiasi tipo di terra.

cammino avendo Luce negli occhi

ancora non eravamo sul grande Atlas, già arrivava l'odore di terre viola.

Carla non ride mai. Ha gli occhi diversi, uno è mare e l'altro è velato di schiuma.

Ricordo quando mi leggevi libri per bambini in spagnolo. Dolci bibliotecarie a Granada, tornavi a casa con baci e avocado.

imprimere su muri antichi la mia immagine

fine di una mostra. Dettaglio della splendida Hedy

bellissima Sara con mani di bimbo.

i battiti del mio cuore

sarà amore al primo ricordo

©Instagimg | Best Instagram online viewer
About - Privacy Policy - Terms of Service - FAQ
This site uses the Instagram API but is not endorsed or certified by Instagram. All Instagram™ logos and trademarks displayed on this applicatioin are property of Instagram.